ETICA ED ESTETICA DELLE CONDIZIONI DIFFERENTI

ZeroFavole è un’idea di Pietro Messori, Stefano Masotti, Sara Brambati;

ZeroFavole è ass.ne Onlus;

ZeroFavole è etica estetica delle condizioni differenti;

ZeroFavole è l’incontro tra persone con condizioni differenti;

ZeroFavole è promozione dei diritti umani;

ZeroFavole è rispetto della dimensione umana, culturale e spirituale delle persone, tutte quante;

ZeroFavole è promozione di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone disabili;

ZeroFavole è teatro;

ZeroFavole è difesa dell’intrinseca dignità delle persone marginalizzate;

Zerofavole è un progetto di antropologia umana;

ZeroFavole è un’area ed attenzione pedagogica, di crescita ed evoluzione umana;

ZeroFavole è un progetto sulla disabilità è sulla marginalità;

ZeroFavole è interazione, inclusione, integrazione di persone giovani;

ZeroFavole è un percorso di ricerca umana;

ZeroFavole è accettazione incondizionata delle differenze umane;

ZeroFavole è attività personale e partecipazione sociale di giovani disabili e ai margini sociali;

ZeroFavole è fare teatro stabile delle condizioni differenti;

ZeroFavole è tendere a un teatro dell’arte;

ZeroFavole è laboratorio­scuola di teatro per l’interazione sociale;

ZeroFavole è laboratorio teatrale, ricerca creativa, prove, spettacoli, tournée;

ZeroFavole è un progetto di ricerca teatrale con attori­-non attori;

ZeroFavole è incontro con artisti teatrali importanti;

ZeroFavole è formazione teatrale per attori e operatori di teatro per l’interazione sociale;

ZeroFavole è Daniele, Carlo, Maria, Marco, Paolo, Paolo, Clelia, Elisa, Sara, Marica, Selika, Gloria, Ilenia e Amani, Maer, Amer, Osama, Josephine, Joice, Lamin, Cherif, …;

ZeroFavole è dedicato a Pietro Messori;

ZeroFavole è ZeroFavole.

Screenshot sito mostra fotografica Purgatorio

MOSTRA FOTOGRAFICA

PURGATORIO – DIETRO LE QUINTE

di Fabio Villa

promossa da: Associazione ONLUS ZEROFAVOLE

Perché è dietro alle quinte che si vede il lavoro, dei registi e degli attori, ed è lì che prende corpo quella dimensione in cui si annullano le distanze prodotte dalle differenze, spesso fonte di discrimine.
Non è solo il risultato finale; quello che viene proposto allo sguardo del pubblico e della società, ma
– lo spazio intimo del processo di ricerca umana e creativa, un mondo che normalmente non si vede;
– il cantiere aperto, dove il progetto artistico (e umano) prende forma…

 

DOVE E QUANDO

dal 12.04.2019 al 09.06.2019

CTO viale Ramazzini, 33 – Reggio Emilia

orari di apertura: da lunedì a venerdì 8.30 – 17.00

DONA il tuo 5×1000

Perché dare il 5 per mille a ZeroFavole?

Gli obiettivi dell’Associazione sono di promuovere, proteggere e garantire il pieno ed eguale godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità, e in situazione di marginalità.
ZeroFavole si propone di fare incontrare e dialogare le differenze, le persone e le condizioni differenti attraverso i canali e i linguaggi dell’arte, mostrandole in chiave poetica, valorizzandone la bellezza e sollecitando un nuovo sguardo su di esse che ammorbidisca la paura dell’altro.
E’ un gesto che non costa nulla ma che aiuta l’Associazione a realizzare e consolidare il progetto di un “Teatro stabile delle differenze”.

Cosa devo fare?

Basta mettere una firma e il codice fiscale di ZeroFavole nello spazio riservato al sostegno delle Onlus, che si trova nei modelli per la dichiarazione dei redditi (modello 730, UNICO e CUD).

Il codice fiscale di ZeroFavole è: 91152400353